immagine di testa per pagine del sito il signore di notte


foto di Gustavo Vitali autore del libro Il SIgnore di Notte da bimbo

L'autore del libro "Il Signore di Notte"

Gustavo Vitali è originario di Milano, città con la quale ha conservato alcuni legami.

Da oltre trent’anni anni vive nella bergamasca dove si è appassionato di volo libero in parapendio.

Nella FIVL (Associazione Nazionale Italiana Volo Libero – parapendio e deltaplano) ricopre da tempo il ruolo di addetto stampa. Ha fondato ed edito per una dozzina di anni una rivista di settore e lavorato come grafico.

Questo suo primo romanzo svela quelle che sono le sue altre passioni, pur tanto distanti dall'esplorazione del cielo: la storia e Venezia. A questo link si possono leggere le vicende che lo hanno portato a scrivere il libro giallo "Il Signore di Notte".

Così ha scritto Silvia Accardi nella quarta di copertina per presentare l'opera:

“Francesco Barbarigo, il Signore di Notte al Criminal, importante carica delle magistrature veneziane, si trova quasi per caso e per gioco a indagare su quello che all’inizio appare un omicidio senza troppi risvolti complicati. È un incarico che assume con leggerezza, senza sapere che arriverà a sconvolgere addirittura la sua vita privata.

Ma non è lui il reale protagonista di questo giallo di ambientazione storica.

L’unica, vera, onnipresente signora del romanzo è Venezia. Una Venezia di cui autore e protagonista sono innamorati. Una Venezia che si svela gradualmente con i suoi canali, i suoi palazzi, i suoi riti e le sue feste. E l’autore divaga con approfondimenti storici documentati, aneddoti e altro ancora che ci consentono di apprendere sempre più curiosità sulla Serenissima e il suo glorioso passato.”

l'autore del giallo Il Signore di Notte oggiSilvia Accardi

La prefazione di Irene Lodrini al libro

Mi piace assai riandare con la mente a Venezia, a quella grande realtà sorta dal grembo del mare come Pallade dal cervello di Giove. (Johann Wolfgang von Goethe)

Come si può conoscere una città? Bisogna viverla.

È Venezia la vera protagonista del romanzo Il Signore di Notte, e il lettore vive e impara a conoscere luci e ombre di questa città attraverso l’abile narrazione che lo trasporta nell’esistenza frenetica della Serenissima.

Un giallo storico, Il Signore di Notte, che fa dell’ambientazione il suo punto di forza e il perno attorno al quale si svolge la vicenda.

Siamo nei primi anni del Seicento, la città dei Dogi è una tavolozza di colori e sfumature che l’autore mostra al lettore accompagnandolo tra canali e vicoli, tra palazzi e isole, tra ricchi ricevimenti e feste sontuose, tra bische e locande malfamate.
Colui che ci porta all’interno di questo mondo è Francesco Barbarigo, Signore di Notte al Criminal. Figura realmente esistita, nella quale l’autore si è imbattuto nel corso delle sue appassionate ricerche storiche, il Barbarigo è un personaggio dalla personalità controversa e di difficile interpretazione.

Nonostante i suoi umori altalenanti e il suo fare indeciso, c’è una costante nella sua esistenza: l’amore per la sua città.
Il Signore di Notte non è solo la storia di un’investigazione e la ricerca di un assassino, ma anche un viaggio. Un viaggio introspettivo all’interno della psiche del protagonista e un viaggio tra calli e canali, in una città che sta attraversando un periodo storico particolare, sulla soglia della decadenza.

Un plauso all’autore per la passione e l’amore che trasuda dalle pagine del libro, mostrando agli occhi di chi legge la vera essenza di una città gloriosa, Venezia.”

Irene Lodrini, Lettori Sperduti


  • "Io Sono Venezia ..."

Veronica Franco nel documentario della RAI Io sono Venezia

-----------

foto piccola 100 px di gustavo vitali da bambino
----------
segui
Il Signore di Notte
su facebook
logo del mi piace delsocial facebook
----------

Get free CGI scripts, PHP scripts, web pages at thesitewizard.com



Il Signore di Notte, un romanzo giallo nella città dei dogi
autore Gustavo Vitali
Nell'immagine di testa: spada da lato inizi secolo XXVII° dalla collezione di Fulvio Del Tin Armi Antiche, Maniago (Pordenone)
contatti - mappa sito - privacy - webmaster